COS’È SCRITTURA RIPARATIVA®

Scrittura Riparativa® utilizza la scrittura – quella semplice e immediata, che non bada a tecniche e tecnicismi – per dare vita a un percorso di cura e guarigione che, partendo dalla necessaria presa in carico di sé e della propria storia, arrivi alla serenità di un pieno star bene.

 

Già Freud scriveva delle proprietà terapeutiche e riparative della scrittura, e Ferraro ne presenta la teorizzazione nel suo Scrittura come riparazione, edito da Laterza. Anche autori come Hillman, con Le storie che curano, e Pennebaker con Scrivi cosa ti dice il cuore hanno dato conto di quanto l’atto dello scrivere abbia un effetto catartico e curativo su chi pratica quel certo tipo di scrittura che si muove intorno alle emozioni, al ricordo e alla rievocazione dei traumi. Pennebaker poi, riferendo delle sue ricerche, fornisce riscontri rigorosamente scientifici sui benefici anche a livello fisico, oltre che psichico, della scrittura di sé.

 

Scrittura Riparativa® si inserisce quindi in una lunga tradizione di studi, e nasce con la volontà di (ri)dare alla scrittura quel valore di introspezione e riparazione delle emozioni di cui tanta letteratura ha scritto, e su cui tanta letteratura è stata scritta. Dico che tanta letteratura è stata scritta perché spesso la scrittura narrativa – la scrittura di romanzi e racconti, da alcuni detta anche scrittura di finzione – muove proprio dal bisogno dell’autore di indagare aspetti della propria vita che però riflettono aspetti universali della vita umana. È quando si compie questa unione, fra personale e universale, che nasce la letteratura. Di “scrittura di finzione” come una delle scritture necessarie per guarire parla anche Jean-Yves Revault nel suo Guarire con la scrittura, quando appunto attribuisce al nascondersi dietro un personaggio costruito e una storia inventata il bisogno dell’autore di rivedere propri processi emotivi.

 

La scrittura di sé e delle emozioni, e Scrittura Riparativa® è scrittura di sé e di emozioni, permette di affrontare il passato e quanto in esso è archiviato e sepolto, ma non solo. Scrivendo si recuperano sensazioni, emozioni, dolori, delusioni, frustrazioni e tutto quanto abbiamo – più o meno consapevolmente – messo da parte per non continuare a esserne feriti. Ma mettere da parte ciò che ci ha fatto male non equivale a emanciparsi, e rimuovere non è guarire. Scrivere permette di prendere consapevolezza di quanto è bene non ci appartenga più, e affidare a pagine scritte ciò che ci ristagnava dentro è il primo necessario passo per prenderne le distanze.

 

In un percorso calibrato sulla persona che scrive, si aprono i cassetti dell’archivio dei dolori e si inizia a fare pulizia. Si fanno i conti con luoghi, persone, incontri, relazioni, accadimenti. Si aprono porte su stanze buie e odoranti di chiuso, stanze che ci appartengono e che hanno il diritto (così come noi lo abbiamo) di riprendere vita, se è ciò che ci fa bene. O che devono essere finalmente chiuse per sempre.

 

Questo è lo scopo ultimo di Scrittura Riparativa®: offrire un modo per affrancarsi da un passato dolente e così riprendere il fiato e l’energia necessari a vivere pienamente il presente. E quando il presente non sarà più solo un’incombenza da vivere ma il posto sereno e sicuro cui abbiano diritto, allora potremo anche riprogrammare il futuro. Che è sempre stato nelle nostre mani, però non lo sapevamo, o lo avevamo scordato, o non riuscivamo a crederci fino in fondo.

 

Incontrerete Scrittura Riparativa® sotto le sembianze di workshop e laboratori, di cui scorrendo il sito avrete tutte le informazioni. È importante che sappiate che per Scrittura Riparativa® non siete soltanto clienti, e ancora meno consumatori: siete persone. Con sogni, difficoltà, incertezze. Emozioni. Con una storia e un futuro. E la scrittura che vi propone Scrittura Riparativa® non è un modo per trattarvi da utilizzatori del sogno di scrivere, ma lo strumento per riprendere in mano la vostra storia e la vostra vita. Senza dover per forza ambire a diventare romanzieri.

 

Ecco, Scrittura Riparativa® non ha a cuore il prodotto, ovvero ciò che scriverete. Che potrà anche essere bellissimo e degno di essere poi sottoposto a una lettura professionale, e se volete ci lavoreremo insieme. Ma non è questo l’obiettivo. Scrittura Riparativa® ha a cuore voi che scrivete, le emozioni che mettete in gioco, la vostra voglia e il vostro bisogno di pacificarvi con pezzi di voi e della vostra vita e della vostra storia che sono lì, e dolgono, e chiedono di essere riparati.

 

Non è un caso che in Scrittura Riparativa® non si parli di corsi, ma di laboratori e workshop. Non è soltanto una differente definizione: nei corsi di solito c’è qualcuno che insegna, e qualcun altro che impara. Nei laboratori e nei workshop, come vengono intesi qui, si lavora tutti insieme a costruire un percorso, a elaborare emozioni, a progettare un cambiamento. Tutti insieme, e ognuno per ciò di cui ha bisogno. Scrittura Riparativa® non vi insegnerà tecniche, anche se di sicuro imparerete tanto sulla scrittura. Non è di tecnica che avete bisogno, ma di un’anima che possa respirare libera, di una vista che veda di nuovo un orizzonte, di una volontà che vi porti a inseguire quei sogni e quel voler stare bene fino a oggi nascosti dietro l’orizzonte.

 

Gli incontri dei laboratori hanno frequenza settimanale e durata breve, un paio di ore, e possono impegnare da uno a tre mesi.  Potete leggere qualcosa di più sui laboratori QUI.

 

I workshop invece durano un’intera giornata e possono concludersi in un solo incontro o invece durare pochi mesi o tutto un anno lavorativo. Sui workshop potete leggere QUI.

 

Questo, molto in breve, cosa è il progetto di Scrittura Riparativa®. Se volete saperne di più potete frugare fra le altre pagine del sito, o parlarne direttamente con me: mi trovate QUI. Se poi quanto propongo vi piace, vi incuriosisce, vi convince e avete voglia di provare, vi aspetto. Siete i benvenuti.

 

E se intanto che ci pensate volete lasciarmi un’impressione di quanto avete letto, sarò felice di farne tesoro. Potete scrivermi QUI.

 

Grazie per aver letto fin qui. Spero davvero che la scrittura riparativa possa esservi amica come lo è stata e lo è per me.

A presto

Francesca

  • Laboratori
  • Workshop
  • Memoir
  • Incontri

dal blog

prossimi eventi

Nov
24
Dic
1
Scelte – Sliding doors
dicembre 1 @ 10:00 - 18:00
Dic
15
Scrivere il Memoir – Secondo incontro
dicembre 15 @ 10:00 - 18:00
Gen
12
Scrivere il Memoir – Terzo incontro
12 Gennaio 2020 @ 10:00 - 18:00
Gen
18
Approfondimento Unipop
18 Gennaio 2020 @ 9:30 - 12:30

segui Scrittura Riparativa su Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi